Bologna: sequestrati i banchi per impedire l’occupazione

bolognaoccupazione

Gli studenti dell’istituto Aldini Valeriani stanno protestando da una settimana per le cattive condizioni della loro scuola, insieme ai professori. Si tratta degli studenti delle Aldini Valeriani i cui genitori hanno portato via i banchi per fermare la protesta contro la gestione dei fondi e la scarsa pulizia.

I nostri figli – hanno detto arrabbiati ai ragazzi che stavano bloccando le porte d’ingresso per impedire l’inizio delle lezioni, sospese una settimana fa– hanno diritto di studiare”.
Erano una quindicina di mamme e papà contro i ragazzi dell’istituto tecnico che conta 40.000 metri quadrati e 1.200 iscritti ai corsi diurni.
Insieme ai ragazzi ci sono  500 alunni delle superiori, alcuni  insegnanti, che sono d’accordo coi ragazzi: “La poca pulizia di aule, bagni e palestre – elenca Rita Comelli, che ai giovani tecnici insegna Lettere – e la mancanza di manutenzione che mette a rischio la sicurezza degli studenti qui alle Aldini sono un problema”. Uno dei tanti che i ragazzi elencano, e per i quali ritengono sia “giusto” manifestare”.

 

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

erasmus plus
Giovani, a Norcia i primi volontari del Corpo Europeo di Solidarietà
erasmus plus
ERASMUS Plus: da oggi disponibile il social network dell’agenzia nazionale per i giovani
ricerche fai da te
Quattro adolescenti su cinque in Italia cercano diagnosi fai da te su internet
Maturità
Figli Biologicamente Egoisti, la loro corteccia prefrontale non è ancora attiva
tema scolastico
Come impostare un tema scolastico
metodo di studio
L’importanza di avere un metodo di studio
riassunto scolastico
La tecnica per fare un riassunto scolastico
pagelle per dirigenti
Scuola: in arrivo le pagelle per dirigenti scolastici