Tra cento anni ci saranno quasi cinque gradi in più

Ai Poli i ghiacci certamente scompariranno. Perchè tra cento anni, gli esperti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia a Pisa, durante un forum nazionale di Scienze della Terra, hanno ipotizzato uno scenario apocalittico.
Artide ed Antartide non ci saranno più.

Fabio Florindo, ricercatore dell’Ingv, ha descritto i risultati della ricerca fatta nell’ambito del progetto Andrill: “In meno di cento anni la temperatura globale aumenterà di 5 gradi e la calotta polare dell’Antartide occidentale potrebbe collassare”.

L’esperto ci illustra come: “Al Polo Nord sta diminuendo in maniera drastica la copertura del ghiaccio marino. Inoltre, ampie estensioni di permafrost, strati di suolo ghiacciati, si stanno sciogliendo. Ciò fa da tappo a cospicue quantità di metano e CO2 che potrebbero aggiungersi a quelle che noi umani stiamo emettendo in atmosfera. In Antartide la situazione non è migliore. Tutta la parte ovest soggetta alle variazioni del clima sta collassando“.

Florindo ha sottolineato, come siano state effettuate delle perforazioni per studiare le rocce del Pliocene inferiore, e confrontato, attraverso il carotaggio ciò che accade oggi, con quanto accaduto in quel lontano periodo.

In cento anni dunque, se la situazione continua in questa direzione, accadrà quanto è accaduto in milioni di anni.

Related Posts

Add Comment

erasmus plus
Giovani, a Norcia i primi volontari del Corpo Europeo di Solidarietà
erasmus plus
ERASMUS Plus: da oggi disponibile il social network dell’agenzia nazionale per i giovani
ricerche fai da te
Quattro adolescenti su cinque in Italia cercano diagnosi fai da te su internet
Maturità
Figli Biologicamente Egoisti, la loro corteccia prefrontale non è ancora attiva
tema scolastico
Come impostare un tema scolastico
metodo di studio
L’importanza di avere un metodo di studio
riassunto scolastico
La tecnica per fare un riassunto scolastico
pagelle per dirigenti
Scuola: in arrivo le pagelle per dirigenti scolastici