Come si diventa travel blogger

Per molti, il travel blogger (o blogger di viaggio)  è il lavoro dei sogni, ma  bisogna avere il fisico, o meglio sapere di dover essere spesso, quasi sempre in viaggio. Essere flessibili, adattabili, avere la capacità di lavorare in ogni luogo, di concentrarsi a comando e di dormire in ogni tipo di letto. Il travel blogger racconta storie sul viaggio, oltre a redigere recensioni di hotel e servizi inerenti.

Più si è creativi e più si riuscirà a trovare nuove strategie per guadagnare col proprio lavoro, come scrivere su uno o più siti di viaggi, scrivere recensioni, collaborare con i tour operator, partecipare a delle campagne di marketing, offrire dei servizi di consulenza, o addirittura vendere ebook. In sostanza, si vende visibilità, e a dirla tutta, l’Italia è molto indietro rispetto al mondo anglosassone. Il trucco è andare oltre, studiare, essere umili e confrontarsi , ma allo tempo stesso cercare di evitare le fregature, cioè scrivere gratis, in quanto bisogna dare il giusto valore al proprio lavoro.

 travel blogger

 

Related Posts

Add Comment

erasmus plus
Giovani, a Norcia i primi volontari del Corpo Europeo di Solidarietà
erasmus plus
ERASMUS Plus: da oggi disponibile il social network dell’agenzia nazionale per i giovani
ricerche fai da te
Quattro adolescenti su cinque in Italia cercano diagnosi fai da te su internet
Maturità
Figli Biologicamente Egoisti, la loro corteccia prefrontale non è ancora attiva
tema scolastico
Come impostare un tema scolastico
metodo di studio
L’importanza di avere un metodo di studio
riassunto scolastico
La tecnica per fare un riassunto scolastico
pagelle per dirigenti
Scuola: in arrivo le pagelle per dirigenti scolastici