Finiti i fondi nelle università del Sud.

Università del Sud in rivolta contro il decreto che definisce i criteri per l’attribuzione dei contingenti di spesa, che alla maggior parte non permette di restare dentro gli obblighi del Ministero alla voce spese per il personale. I 17 Atenei hanno scelto per oggi una forma di protesta singolare, la sospensione delle lezioni, dopo che i quattro rettori pugliesi e il presidente della Regione avevano scritto al ministro Maria Chiara Carrozza. Alla protesta aderiscono compatti studenti, ricercatori e professori, sostenuti da associazioni studentesche come Link e sindacati come la Cgil scuola, nel giorno stesso in cui il ministro incontra i 17 rettori a Roma.

Da dieci giorni studenti, ricercatori e molti docenti lavorano al blocco della didattica. L’Università del Salento apre alle dieci di mattina un’assemblea per tutti. Le altre, Foggia, il Politecnico e l’Università di Bari, la prevedono alle undici. L’Università di Bari, inoltre, ha effettuato una “Open night”. Alla Federico II di Napoli il blocco dura tre ore, dalle undici. Altre iniziative si svolgono all’Università degli studi del Molise, all’Orientale di Napoli, all’Università della Calabria.

Il Ministro augura Buon anno scolastico

Related Posts

Add Comment

erasmus plus
Giovani, a Norcia i primi volontari del Corpo Europeo di Solidarietà
erasmus plus
ERASMUS Plus: da oggi disponibile il social network dell’agenzia nazionale per i giovani
ricerche fai da te
Quattro adolescenti su cinque in Italia cercano diagnosi fai da te su internet
Maturità
Figli Biologicamente Egoisti, la loro corteccia prefrontale non è ancora attiva
tema scolastico
Come impostare un tema scolastico
metodo di studio
L’importanza di avere un metodo di studio
riassunto scolastico
La tecnica per fare un riassunto scolastico
pagelle per dirigenti
Scuola: in arrivo le pagelle per dirigenti scolastici