Il decreto legge sulla scuola è stato approvato

Il decreto scuola è diventato legge. I punti di forza del decreto sono relativi all’apprendistato, quindi maggiore peso per il collegamento lavoro-scuola. Le borse di studio per universitari ci dovrebbe essere uno stanziamento di 100 milioni di euro, già dal 2014.

Nel trienno 2014-2016 sono previsti assunzioni per 69mila docenti, di cui 27mila insegnanti di sostegno, 16mila Ata.

Il Decreto Carrozza è stato convertito in legge al Senato con 150 sì, 15 no. Ci sono stati anche 61 astenuti.

Il Ministro dell’Istruzione Maria Grazia Carrozza è molto soddisfatta per il risultato. Inoltre sono stati autorizzati le spese di 15 milioni di euro per l’attribuzione di contributi e di benefici per gli studenti che presentano disabilità.

Inoltre importante la riduzione delle spese dei libri di testo, e gli stage nelle aziende per chi frequenta le scuole superiore.

E poi si è discusso anche del bonus maturità, e della dispersione scolastica, contro la quale si sta ancora cercando il giusto modo di intervenire.

Related Posts

Add Comment

erasmus plus
Giovani, a Norcia i primi volontari del Corpo Europeo di Solidarietà
erasmus plus
ERASMUS Plus: da oggi disponibile il social network dell’agenzia nazionale per i giovani
ricerche fai da te
Quattro adolescenti su cinque in Italia cercano diagnosi fai da te su internet
Maturità
Figli Biologicamente Egoisti, la loro corteccia prefrontale non è ancora attiva
tema scolastico
Come impostare un tema scolastico
metodo di studio
L’importanza di avere un metodo di studio
riassunto scolastico
La tecnica per fare un riassunto scolastico
pagelle per dirigenti
Scuola: in arrivo le pagelle per dirigenti scolastici