Morto l’uomo blu.

E’ morto l’uomo blu. Paul Karason ci ha lasciati a causa si un infarto a 62 anni. Era stato salvato da un primo attacco cardiaco con un trasporto rapido all’ospedale, ma dopo complicazioni che ha indebolito il suo già debole fisico, non ce l’ha fatta a sopravvivere al secondo infarto.

Paul Karason era noto come l’uomo puffo o l’uomo blu, in quanto a causa di una dermatite sul viso, si è curato con un medicamento a base d’argento, precisamente l’argento colloidale. E’ un materiale che  si trova solitamente allo stato liquido, ma si può usare anche in polvere. Fu così che Karason usò sia quello in polvere che quello liquido, ingerendone grandi dosi e strofinandosi la  pelle. Questo ha contribuito a contrarre la malattia algiria, cioè una specie di alterazione cutanea che rende la pelle grigiastra, quasi blu, in maniera graduale, tanto che chi stava a stretto contatto con lui non se ne accorse neppure. Per questo, tutto lo hanno ribattezzato l’uomo blu.

Paul Karason ha raccontato la sua vicenda al Today Show nel 2008, cosa che ha contribuito a far conoscere l’algiria e la sua immagine.

Paul Karason

 

Related Posts

Add Comment

erasmus plus
Giovani, a Norcia i primi volontari del Corpo Europeo di Solidarietà
erasmus plus
ERASMUS Plus: da oggi disponibile il social network dell’agenzia nazionale per i giovani
ricerche fai da te
Quattro adolescenti su cinque in Italia cercano diagnosi fai da te su internet
Maturità
Figli Biologicamente Egoisti, la loro corteccia prefrontale non è ancora attiva
tema scolastico
Come impostare un tema scolastico
metodo di studio
L’importanza di avere un metodo di studio
riassunto scolastico
La tecnica per fare un riassunto scolastico
pagelle per dirigenti
Scuola: in arrivo le pagelle per dirigenti scolastici