Come organizzare le pulizie settimanali

pulizie della casa

Sempre di corsa? Vi dividete tra casa, università, biblioteca e/o feste tra amici? La vita universitaria è così, può essere dura in vista di un esame, ma ci sono anche dei momenti in cui ci si può divertire. Ma mai trascurare le faccende domestiche, specie se si convive con altri ragazzi. L’igiene è fondamentale, soprattutto per evitare problemi col padrone di casa, invasioni di insetti e sgridate varie da vicini, genitori, ecc.

Sembra difficile, invece è un gioco da ragazzi, anche perché si possono integrare le pulizie nella routine quotidiana. Prima di tutto, al risveglio, bisogna aprire la finestra per arieggiare la stanza. Nel frattempo, ci si può dedicare alla routine mattutina, come andare in bagno e preparare la colazione. Dopo aver usato il bagno, basterà passare delle salviette igienizzanti sulla tavoletta e sulla tazza, oltre che nel lavandino e nel bidè. Tornare in camera e rifare il letto, poi chiudere la finestra.  Quando si finisce di mangiare, basta risciacquare le tazze e le posate, e metterle in lavastoviglie, oppure lasciarle nel lavandino in cucina. Quando si torna a casa la sera, dopo aver preparato la cena, si può lavare i piatti per vitare l’accumulo di stoviglie, oppure finire di mangiare e caricare la lavastoviglie, ci ce l’ha.

Al ché, basterà pulire i fornelli e i piani di lavoro, usando uno sgrassatore e un panno specifico, in vendita in ogni supermercato, e prima di andar ea dormire basterà passare la scopa o l’aspirapolvere, oppure spolverare con uno spolverino o con i panni usa e getta (le due faccende si possono alternare o estrarre a sorte i malcapitati che le dovranno fare!). I pavimenti possono essere lavati al bisogno, mentre le lenzuola e i copridivani devono essere cambiati una o due volte a settimana, mentre le altre faccende come pulizia dei vetri, pulizia del frigo, ecc. possono essere fatte anche una volta al mese.  Diluendo le faccende domestiche, ci si può rilassare e avere una casa pulita e accogliente…adatta per le feste!

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

erasmus plus
Giovani, a Norcia i primi volontari del Corpo Europeo di Solidarietà
erasmus plus
ERASMUS Plus: da oggi disponibile il social network dell’agenzia nazionale per i giovani
ricerche fai da te
Quattro adolescenti su cinque in Italia cercano diagnosi fai da te su internet
Maturità
Figli Biologicamente Egoisti, la loro corteccia prefrontale non è ancora attiva
tema scolastico
Come impostare un tema scolastico
metodo di studio
L’importanza di avere un metodo di studio
riassunto scolastico
La tecnica per fare un riassunto scolastico
pagelle per dirigenti
Scuola: in arrivo le pagelle per dirigenti scolastici