Prestiti personali per giovani studenti universitari, i più convenienti

In un periodo di diffuse difficoltà economiche, anche chi appartiene alla categoria degli studenti universitari può avere l’esigenza di dover disporre di capitali per affrontare le spese degli studi accademici. In questo caso, i prestiti personali per studenti vengono incontro a queste necessità, garantendo delle somme di denaro caratterizzate da tassi d’interesse annuo convenienti e modalità di restituzione molto flessibili, studiate appositamente per i giovani che devono affrontare il percorso di studi. Si tratta di soluzioni offerte da alcuni istituti di credito italiani, che erogano così prestiti a costi totali ridotti ed ovviamente senza esigere la busta paga da parte del richiedente.

I prestiti personaliTra le offerte più interessanti presenti al momento, bisogna citare i finanziamenti proposti a condizioni molto vantaggiose da Findomestic, che concede prestiti dedicati a studenti degli istituti scolastici, di quelli universitari e agli iscritti ad un master post universitario. La somma erogata può arrivare ai 5000 euro, da restituire per mezzo di 48 rate da 125,50 euro mensili ad un TAN fisso del 9,45%. In virtù di un TAEG pari al 9,87%, il capitale da restituire ammonterà così a 6024 euro. Come si può vedere, si tratta di condizioni particolarmente favorevoli e diverse da quelle comuni nel mercato dei prestiti personali: le spese accessorie sono limitate, il piano di ammortamento è modificabile in base alle esigenze del richiedente e la pratica per ottenere il finanziamento è molto veloce, grazie alla procedura interamente online e alla firma digitale.

Sono interessanti anche i prestiti convenienti concessi da Unicredit con la sua formula “UniCredit ad Honorem” riservata agli studenti che frequentano l’università in Italia. La linea di credito è caratterizzata da tassi inferiori alla media del mercato e soprattutto da un conveniente periodo di grazia, un termine temporale durante il quale si può richiedere di non saldare le rate e che potrà raggiungere i due anni. Anche il piano di ammortamento è vantaggioso: il capitale ricevuto può essere restituito comodamente entro un periodo che va da 1 a 15 anni. Il finanziamento può essere richiesto se si è iscritti ad uno degli atenei convenzionati con l’istituto di credito, che fornisce nel suo sito tutte le informazioni utili per ricevere il prestito e per ottenere consulenza da un operatore della banca.

Ovviamente per ottenere condizioni convenienti sarà necessario farsi fare più preventivi in modo da poter valutare prodotti differenti e studiare la soluzione più adatta a quelle che sono le proprie esigenze. Per maggiori informazioni consigliamo di leggere questa guida dedicata proprio alla scelta di finanziamenti vantaggiosi: http://www.24economia.com/prestiti-personali-vantaggiosi-come-scegliere-offerte-migliori/

Related Posts

Add Comment

erasmus plus
Giovani, a Norcia i primi volontari del Corpo Europeo di Solidarietà
erasmus plus
ERASMUS Plus: da oggi disponibile il social network dell’agenzia nazionale per i giovani
ricerche fai da te
Quattro adolescenti su cinque in Italia cercano diagnosi fai da te su internet
Maturità
Figli Biologicamente Egoisti, la loro corteccia prefrontale non è ancora attiva
tema scolastico
Come impostare un tema scolastico
metodo di studio
L’importanza di avere un metodo di studio
riassunto scolastico
La tecnica per fare un riassunto scolastico
pagelle per dirigenti
Scuola: in arrivo le pagelle per dirigenti scolastici