Ragazzo inventa mano bionica da 1000 Euro

Un ragazzo francese dopo aver perso una mano lavorando in fabbrica a Rennes a soli 18 anni, non si è perso d’animo e ha cercato la soluzione al suo trauma, dato che le normali mani robotizzate in commercio sono inaccessibili per il loro prezzo. La cifra si aggira dai trentamila ai quarantamila Euro.

Questo ragazzo coraggioso ha messo in piedi nel 2013 il progetto BIONICO: tramite una stampante 3D ha permesso di costruire pezzo dopo pezzo una mano bionica low cost. Non bastava solo stampare la mano, ma anche attivarla secondo gli impulsi che i muscoli devono ricevere. Ecco che, infatti, intercettati gli impulsi, collegati al braccio ed utilizzato opportunamente un programma chiamato Arduino per trasformare i segnali elettrici in movimenti, la mano robotizzata è diventata un prototipo. Insomma, la tecnologia a basso costo è utilizzata per venire incontro alle esigenze delle persone vittime di amputazione, che non possono permettersi le protesi altamente costose finora in circolazione.

 mano bionica

Related Posts

Add Comment

erasmus plus
Giovani, a Norcia i primi volontari del Corpo Europeo di Solidarietà
erasmus plus
ERASMUS Plus: da oggi disponibile il social network dell’agenzia nazionale per i giovani
ricerche fai da te
Quattro adolescenti su cinque in Italia cercano diagnosi fai da te su internet
Maturità
Figli Biologicamente Egoisti, la loro corteccia prefrontale non è ancora attiva
tema scolastico
Come impostare un tema scolastico
metodo di studio
L’importanza di avere un metodo di studio
riassunto scolastico
La tecnica per fare un riassunto scolastico
pagelle per dirigenti
Scuola: in arrivo le pagelle per dirigenti scolastici