Snapchat: arriva l’app per fare sexting

Snapchat

L’applicazione per smartphone Snapchat sta spopolando tra i giovanissimi, diventando nel giro di poco tempo una delle maggiormente utilizzate. E non potrebbe essere diversamente trovandoci nell’era della comunicazione istantanea tramite sms e immagini che tutti i giorni si affollano frenetici sui telefonini. Se a questo sommiamo la moda specifica del sexting, particolarmente diffusa tra i ragazzi, allora capiamo ancor meglio il successo di questa App, un’applicazione da 150 milioni di foto al giorno.

Snapchat non è un’applicazione come tante. La sua peculiarità consiste nel fatto che, oltre a consentire di inviare foto e immagini in tempo reale, permette anche di autodistruggerle prima che il destinatario se ne possa impossessare. Questo grazie ad un timer integrato nell’applicazione tramite cui il mittente può decidere per quanto tempo (da 1 a 10 secondi) l’immagine inviata potrà essere visualizzata dal destinatario. Tuttavia non mancano anche in questo caso i pericoli inerenti l’invio di foto legate alla propria privacy. Infatti Snapchat non può impedire al destinatario di effettuare uno screenshot dell’immagine, ma tutt’al più segnalarlo al mittente tramite una notifica.

 Snapchat

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

erasmus plus
Giovani, a Norcia i primi volontari del Corpo Europeo di Solidarietà
erasmus plus
ERASMUS Plus: da oggi disponibile il social network dell’agenzia nazionale per i giovani
ricerche fai da te
Quattro adolescenti su cinque in Italia cercano diagnosi fai da te su internet
Maturità
Figli Biologicamente Egoisti, la loro corteccia prefrontale non è ancora attiva
tema scolastico
Come impostare un tema scolastico
metodo di studio
L’importanza di avere un metodo di studio
riassunto scolastico
La tecnica per fare un riassunto scolastico
pagelle per dirigenti
Scuola: in arrivo le pagelle per dirigenti scolastici