Videogame shock ispirato alla strage di Sandy Hool

Strage Sandy Hool

Il massacro di Sandy Hool è un videogame dalla grafica semplificata che comincia nei panni di Adam Lanza che deve uccidere la madre e poi prosegue in una corsa contro il tempo per uccidere quanti più bambini nella scuola elementare Sandy Hool, poi quando scade i tempo Lanza si suicida e si contano i punti.  Secondo l’autore vorrebbe essere un edu-game, ma per ora il pubblico lo ha accolto malissimo, prendendolo per un’operazione di pessimo gusto e senza riconoscergli alcuna valore educativo. Così @googumproduce, l’account di Ryan Jake Lambourn, un artista texano emigrato in Australia, ha raccolto una vera e propria pioggia di commenti indignati, che nell’idea vedono solo un facile espediente per attirare l’attenzione a poco prezzo e un’offesa alle vittime e ai loro parenti.

L’intenzione dell’autore voleva essere quella di proporre un videogame per sensibilizzare i giocatori sulla necessità di controllare la diffusione delle armi, ma non è stato capito.

Sandy Hool

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

erasmus plus
Giovani, a Norcia i primi volontari del Corpo Europeo di Solidarietà
erasmus plus
ERASMUS Plus: da oggi disponibile il social network dell’agenzia nazionale per i giovani
ricerche fai da te
Quattro adolescenti su cinque in Italia cercano diagnosi fai da te su internet
Maturità
Figli Biologicamente Egoisti, la loro corteccia prefrontale non è ancora attiva
tema scolastico
Come impostare un tema scolastico
metodo di studio
L’importanza di avere un metodo di studio
riassunto scolastico
La tecnica per fare un riassunto scolastico
pagelle per dirigenti
Scuola: in arrivo le pagelle per dirigenti scolastici